lingua:

DAE: CONFERENZA STAMPA, MARTA MELUCCI, INSTRUMENT, I LUOGHI DEL FESTIVAL

giovedì 21 aprile 18:00

Dobialab presenta ufficialmente Dobiarteventi 2016 presso la sede di PERFORM.

PERFORM - Via Battisti 26, TRIESTE
21.04.16
ore 18.00: Conferenza stampa
a seguire
MARTA MELUCCI Solo (ITA) Danza
INSTRUMENT a cura di Zavod Sploh (SLO)
Installazione interattiva di Tomaž Grom
I LUOGHI DEL FESTIVAL a cura di Kineo (ITA)
Video documentario

MARTA MELUCCI
Marta Melucci danzatrice e insegnante, si è formata nell’ambito della danza contemporanea internazionale ed ha arricchito il suo percorso attraverso la pratica di contact improvisation, yoga, tip tap e danza aerea. Ha danzato per diverse compagnie in vari paesi del mondo e dal 2005 co-dirige la compagnia Schuko con cui realizza spettacoli, performance site-specific e opere multimediali che integrano danza, design e arti visive.
Si è laureata in Filosofia ad indirizzo antropologico e si è occupata di formazione in ambito scolastico e sociale. Ha nel tempo integrato la ricerca coreografica con l'interesse per le scienze umane, il rapporto corpo-mente e la pedagogia. È insegnante certificata di Metodo Feldenkrais® e di massaggio infantile A.I.M.I. Tiene corsi e workshop per professionisti delle arti performative, dell'ambito sportivo e sanitario, per amatori e persone disabili, collaborando tra gli altri con l'Istituto di Formazione Feldenkrais di Milano, l'Accademia Teatrale Nico Pepe di Udine, l'Azienda Sanitaria, la scuola di danza Arteffetto e lo Spazio Perform di Trieste. È autrice del manuale “Lezioni di Metodo Feldenkrais, per un’ecologia del movimento”, edito da Xenia. Attraverso le sue molteplici competenze lavora con persone dagli 0 ai 100 anni, seguendo la convinzione che movimento e apprendimento siano ambiti di sperimentazione indispensabili all'essere umano ad ogni età.
http://www.schuko.it/home/

INSTRUMENT  - Visual Hallucination/ Auditory Hallucination (Unrepeatable)
Tomaž Grom: concetto
Ana Čigon: video editing
Vasja Progar: processing, coding
Daichi Yoshikawa, Franz Hautzinger, Lee Patterson, Samo Kutin, Seijiro Murayama Olivier Toulemonde, Jonas Kocher, Andrej Fon, Vitja Balžalorsky, Dimitra Lazaridou Chatzigoga, Ute Kanngiesser, Jennifer Allum, Tristan Honsinger: suono e video
Sploh institute: produzione
Špela Trošt: produttore esecutivo
“UNREPEATABLE” è uno strumento musicale che consiste in sequenze registrate da diversi musicisti. Il musicista che lo usa può selezionare la fonte, il volume e l’aleatorietà della composizione. Si mischiano  la presenza reale del musicista che lo usa e quella dei musicisti che hanno suonato per lo strumento creando così una piattaforma sonora e visiva in continua evoluzione.
http://www.sploh.si/

“Nullus locus sine Genio”
Il Genius loci è un’entità naturale e soprannaturale legata ad un luogo frequentato dall’uomo. Era d’uso invocare tale presenza ogni qual volta si aveva intenzione di stabilirsi (anche temporaneamente) in un territorio, una casa piuttosto che un bosco o un campo, per mostrare rispetto e chiedere il permesso di frequentare tale zona.
I Geni sono diversi ed ognuno pare abbia una propria personalità e un proprio carattere che si distende a permeare i luoghi da essi presidiati, e che spesso finisce per influenzare anche le persone che vi si insediano.
Questo documentario ha voluto cercare queste “entità” nei luoghi che ospitano il festival DAE16. Attraverso questa ricerca sono emerse relazioni, attitudini e scelte di vita, personalità definite da un comune senso di appartenenza, da un legame con la terra, il territorio e con il proprio lavoro.
Realizzato da Francesco Scarel.

DOBIARTEVENTI 2016 è un progetto ideato dall’associazione Gruppo Area di Ricerca Dobialab con il sostegno della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. Partner del progetto sono Hybrida, Perform, Zavod Sploh, Hausmania, Kineo, JazzKollektiv Berlin, Apes Container. In partnership con: comune di Staranzano, Tatwerk, Al Poeta, Panificio Iordan, azienda agricola Denis Montanar. In collaborazione con: comune di Capriva del Friuli, comune di Villa Vicentina, comune di Aiello del Friuli, comune di Sagrado, cooperativa La Civile, azienda agricola Molin Novacco, Radio Onde Furlane, Aeson arti nella natura, Casa della Cultura di Smartno.