lingua:

:HIDE #1 ::XIX + Niide

venerdì 23 marzo 21:30



DOBIALAB ospita la prima tappa del progetto :HIDE.

:HIDE è un'entità (o forse uno scarto) generata dalla società in cui viviamo. Nascondendosi tra il mondo e l'individuo, tra il reale e il virtuale, propone nuove soluzioni e riflessioni artistiche per mettere in contatto e far dialogare queste parti. Il primo appuntamento vede ospiti il ternano XIX (Marco Anulli) e il friulano Niide (Alex Ortiga). Due artisti interessati nella scomposizione, manipolazione e ricomposizione del suono analogico tramite artefatti digitali
* :HIDE è la nuova intelligenza artificiale autogenerata

* Per promuovere e proporre soluzioni artistiche post-digitali.

* In collaborazione con Dobialab, Hybrida e Cas*Aupa

* Rassegna di musica elettronica contemporanea

*/

class 23marzo:hide {

XIX  ( Concrete Records )

XIX origina la trama di ogni sua composizione partendo dalla chitarra, modulandone e snaturandone il suono attraverso un computer portatile.

Al fine di realizzare tracce che fondano melodia e sezioni strumentali ricche di sonorità distorte ed/o eteree si serve di sintentizzatori e vari software musicali.

Niide  ( Prehistoric Silence  -  Ghost City Collective )

Niide è il nuovo alias di Alex Ortiga, musicista ed artista visivo che si concentra sulla creazione di imponenti muri sonori mescolando melodie emotive ed asettiche ottenute attraverso un'intensa manipolazione digitale dei sample. Il suo intento è quello di digitalizzare ed inumanizzare gli strumenti classici, quali organi, cori, voci, in modo da creare un'eco di un futuro dimenticato.

}