lingua:

DAE: NEBBIOSADOBIA, KORUGA, GOBI_10k, ESPOSIZIONI

giovedì 25 agosto 21:00


Dobiarteventi arriva alla sua ventesima edizione. Concerti, performances, esposizioni per quattro giorni animeranno gli spazi dell'associazione Gruppo Area di Ricerca.
25 agosto h 21:
ALEKSANDAR KORUGA, algorave/impro - Live Set (NL/ITA/HR)
NEBBIOSADOBIA, concerto performance (ITA)
Michela Grena: voce
Dora Tubaro: proiezioni luminose
Emanuele Pertoldi: electronics
Efrem Scacco: chitarra
Alessandro Mansutti: batteria
Davide Sciacchitano: contrabbasso, basso
GOBI_10k, crannog dwelling - electronoise/ IDM - Live set (UK)
NEBBIOSADOBIA
"Nebbiosa, come una città", presentata a novembre a Pordenone. Il lavoro, del collettivo Nebbioso, vincitore del premio Quasimodo per i testi, è ispirato alla Dichiarazione universale dei diritti umani, in particolare all'articolo 1, e racconta la storia di Nebbiosa (dal nome con cui Pasolini definì la Milano delle periferie violente), una ragazza alle prese con il piano del tiranno chiamato Padre, nella città di TreSeiZero, il quale ha programmato l'obsolescenza degli abitanti della sua città fortezza, per poter introdurre nuovi cittadini dotati di intelligenza artificiale. Sulla città incombe una minaccia collettiva, ma la sedicenne Nebbiosa riuscirà ad allearsi con altri giovani ribelli per riportare giustizia in città.
Pubblicato con l'etichetta Birdland Sound, l'album è suonato dai musicisti Mirko Cisilino (Calibro 35), Michela Grena (BR Stylers), Deison e molti altri, ed è scritto e composto dal giornalista e musicista Davide Sciacchitano.
ALEKSANDAR KORUGA
Aleksandar è un artista elettronico attualmente residente all'Aia, dove continua la sua ricerca iniziata presso l'Istituto di Sonologia.
La sua ricerca si concentra sulle interazioni tra materialità virtuali e fisiche mediate da sistemi algoritmici.
Il risultato del suo lavoro è stato lo sviluppo di sistemi musicali ("Line of Aion" - Mossa Records, 2020) e algoritmici per la performance e il teatro ("The woman destroyed" 2021, "Yet there are moments when the walls of the mind grow thin" 2020).
Gobi_10k
Crannog dwelling
Gobi_10k lavora con texture miste di feedback e pattern di batteria algoritmici per sperimentare l'esperienza del tempo e della stasi da parte dell'ascoltatore. La musica è improvvisata e si propone di sperimentare la forma di etrofonia che caratterizza i salmi gaelici delle Ebridi Esterne.
algodo.bandcamp.com   SoundCloud.com/gobi10k
ESPOSIZIONI:
JESUS VALENTI MORA CASTRO, JANIKI CITTI (VE / ITA)
“If there is a place..”, installazione audiovisiva composta da doppia proiezioni, composizione sonora, interviste e musica concreta
SYBIL CALLIGARIS (ITA)
“Škrat”, dalla ripresa dal vivo all’animazione fino allo stop motion, ispirata dalle coreografie di Nižinski e dalle idee della Bauhaus. Un viaggio lungo anni sulle orme dello Škrat
MATTIA CUTTINI (ITA)
“Rubberstamp Artworks 2018 / 2022”, ..ho iniziato a realizzare alcuni timbri di gomma fatti a mano, alcuni semplici all'inizio, alcuni scolpiti. Un giorno ho progettato la griglia per usare correttamente questi timbri con un mix di inchiostri su carta o tela pre stampata
VANDERKAMMER (DOB)
Un invito aperto e collettivo a partecipare alla trasformazione di un vecchio Doblò parcheggiato nel giardino e ormai parte integrante dell‘ecosistema Dobialab in una camera dell’arte. Alla guida i suoni di TREEORGANICO
JESTERN (ITA)
videoinstallazione - Alberto Novello esplora i piu' remoti corsi d'acqua del Friuli Venezia Giulia per "aumentarli" tramite la minimale luce del suo laser; artificiale e naturale si incontrano..
MORTENSIO CIANCICH - IGNAZIO MONDIZIA (ITA)
“Introspezioni di Kloster “, un interessante e poco coinvolgente ridimensionamento delle geopolitiche, studiate a tavolino, nel ricostruire dinamiche belligeranti da 18esimo e 22esimo secolo
PROIEZIONI
film d'animazione collettivo (ITA)
"Proiezioni" unisce l’esperienza personale di 22 artisti durante gli scorsi mesi di lockdown in una realizzazione collettiva. Il film è prodotto da Post Cinema in collaborazione con OTTOmani, Viva Comix, La Scatola Blu e SPINE Bookstore

DAE è un progetto di gruppo Area di Ricerca ETS con il sostegno del comune di Staranzano, BCC di Staranzano e Villesse, Regione Autonoma FVG ed in collaborazione con Hybrida ed Aeson Le Voci dei Fiumi.