lingua:

Attività e progetti

DobiaLab nasce nel settembre 1992 nell’ex scuola elementare di Dobbia (frazione del Comune di Staranzano – GO) dove ha la propria sede. È l’associazione culturale Gruppo Area di Ricerca con il supporto dell’Amministrazione Comunale di Staranzano a darle un’anima, investendo l’esperienza maturata in venti anni di attività. In questo periodo Dobialab si è trovata ad essere un punto focale sul territorio regionale e transfrontaliero con la vicina Slovenia, Croazia, Austria, avendo svolto un continuo lavoro di relazione con le realtà culturali, associative e artistiche del territorio.
L’associazione, attraverso la gestione degli spazi di Dobialab, si propone di creare percorsi culturali e artistici organizzando eventi e festival nella propria sede e sul territorio circostante, e portando avanti un’attività di produzione artistica fondata sui concetti di innovazione, multimedialità, sperimentazione e contaminazione, con alla base una cura del contesto relazionale e sociale in cui i progetti si sviluppano.
Dobialab nel corso dell’anno ospita nei propri spazi una sala prove per gruppi musicali e attività culturali di vario genere: workshop, seminari, presentazioni di opere video e letterarie, retrospettive filmiche. organizzazione di concerti e performance ed esposizioni artistiche multimediali che hanno il loro momento di culmine nel festival Dobiarteventi, la cui prima edizione risale al 2002. Nell’anno successivo nasce il festival Summerlab che, nella suggestiva ambientazione del Lido di Staranzano, ha ospitato artisti internazionali della musica, del teatro e delle arti visive.

Nel 2008 l’associazione è tra le fondatrici del Forum Giovani della Provincia di Gorizia, con il cui supporto organizza dal 2009 il festival itinerante LIVE – Musiche di Sconfine, dedicato alle realtà musicali giovanili, e dal 2011 la rassegna Cinexperimental dedicata alle giovani generazioni attraverso la divulgazione del cinema sperimentale e l’interazione creativa con l’audiovisivo.
Il carattere laboratoriale, che è alla base delle attività della vita dell’associazione, ha portato alla produzione di vari spettacoli e performance teatrali e musicali, e alla realizzazione della rivista letteraria Indobia e dell’etichetta Dobialabel. Indobia, dal 2000 al 2007, è stata una pubblicazione cartacea annuale di materiale grafico e letterario a tema; dal 2011 ha preso vita Dobialabel, etichetta discografica che ha come obiettivo esplorare i confini della musica contemporanea e testimoniare l’attività musicale creativa e organizzativa di Dobialab.
Nel corso dei vari anni Dobialab e l’Associazione Gruppo Area di Ricerca han avuto il supporto del Comune di Staranzano, della Provincia di Gorizia, della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, della Fondazione Carigo e dei Comuni della Provincia di Gorizia aderenti al protocollo Musiche di Sconfine.